fbpx

Salta in sella: le Marche by bike ti aspettano!

Dimenticate la Toscana. Dimenticate il Chiantishire.
Andate alla scoperta delle colline e delle spiagge delle Marche, la regione segreta dell’Italia
salutano, tra questa apertura di valli che sorridono.

The Times, 2019

… e se vuoi seguire il consiglio del Times, avvicina l’orecchio, ti diciamo una cosa in confidenza: i segreti della regione segreta dell’Italia sono ancora più belli se scoperti a bordo della tua bike!

Il meraviglioso paesaggio marchigiano è ricchissimo di itinerari mtb. Anzi, il turismo lento è forse il modo più vero per respirare l’odore intenso del nostro mare, riempire gli occhi dei colori delle nostre colline, guardare senza filtri la vita brulicante dei nostri borghi.

Il turismo in bike non cerca le grandi strade, non vuole le grandi città. A quelle ruote piace girare sulle stradine con poco traffico, strade che salgono e scendono colline, che fanno scoprire panorami fantastici. Un reticolato tutto da pedalare, conoscere e scoprire.

Il cicloturismo nelle Marche è il modo migliore per conoscere le realtà dei nostri territori: è questione di contatto con quello che hai attorno. È questione di felicità.

Bike hotel nelle Marche: le strutture amiche della bicicletta

Il tuo hotel per ciclisti nelle Marche.

HOTEL PALAZZO BELLO

L’Hotel Palazzo Bello è amico della bici. E dei ciclisti. Quando, dopo una lunga giornata alla scoperta dei più bei posti da visitare nelle Marche, cerchi un pò di riposo, pedala in fretta verso Palazzo Bello. Qui a prenderci cura della tua bici (e di te, ovviamente) ci pensiamo noi!

Regione Marche in bike?

Contattaci per scoprire tutte le offerte dedicate a te e alla tua dolce metà su due ruote!


Le nostre storie, direttamente sulla tua casella di posta elettronica

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le offerte private del Gruppo GFH, e per restare aggiornato su tutti gli appuntamenti piú importanti delle Marche.

G Hotel Srl - info@gfh-hotelsgroup.com - P.Iva 02022930438

Privacy e Cookie Policy - Credits